Miller e Bagnaia: “360 Km/h per la Ducati”

Pronti per il Mugello i piloti della rossa di Borgo Panigale. Tra le moto favorite troviamo la Ducati che gioca anche in casa, Miller sicuramente vorrà provare a puntare alle tre vittorie consecutive ma fino ad ora solo Stoner ci è riuscito. Su questa gara e su qualsiasi competizione sportiva si può scommettere cliccate su 22betonline.it e divertitevi con i vostri amici.

Sicuramente la pista del Mugello è una delle più impegnative e spettacolari del mondo e per questo i piloti provano una grande emozione. Una delle moto favorite è la Ducati per la quale il circuito è di casa e sicuramente assisteremo a velocità di punta impressionanti. Lo hanno fatto anche a Losail ma qui la San Donato e lo scollino daranno del filo da torcere per tentare un nuovo record.

Per i due piloti ufficiali di Borgo Panigale l’obiettivo è fare bene e rimanere nelle prime posizioni. Il rinnovo è fresco per Miller che ha anche la possibilità di raggiungere il primato di Stoner.

Gli australiani e la Ducati

La Desmosedici è arrivata al titolo iridato grazie all’australiano n.27. In sella Stoner guidava senza paragoni fattibili portando dei risultati ottimi, nel 2007 e 2008 ha vinto tre gare consecutive e non ci è mai riuscito nessuno prima di lui. Miller al Mugello ha davanti una grande opportunità avendo vinto a Jerez e a Le Mans.

concentro tutte le mie forze nel guidare perché avendo firmato il contratto per altri 8 mesi sono tranquillo. Il Mugello lo adoro, il paesaggio è bellissimo e l’anno scorso ci è mancato tanto ma io qui non ho ottenuto spesso la vittoria ma sono carico e ci proverò. Forse potrei eguagliare il mio idolo Casey ma ora non ci voglio pensare a vincere tre gare consecutive”.

Altro argomento trattato è il record di velocità ma l’australiano vista la planimetria del tracciato non ne sembra molto convinto: “sarà una bella sfida, proverò a fare la velocità massima e se qualcuno farà di più, spero, riesca a fare la San Donato. Felicissimo per gli esordienti, ancora mi ricordo la mia prima gara in MotoGP, all’arrivo avevo il cuore in gola”.

Vittoria e costanza per Bagnaia

Secondo in classifica generale troviamo Pecco Bagnaia che però è ancora alla ricerca di una vittoria in Moto GP. “sarebbe bellissimo vincere proprio la prima gara qui, ma non è il mio obiettivo. Dovrò essere costante e se mi si prospetta la vittoria è certo che ci proverò. Sicuramente sarò competitivo come nelle altre gare, ma dobbiamo capire come poter essere veloci in questo circuito. La pista è bella e la Ducati ci si adatta bene, sicuramente c’è un’ottima opportunità”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post