Betting sportivo e calcio gaelico

Visitando diverse piattaforme di scommesse sportive (leggi la recensione di 22bet italia dove dopo vedremo alcuni dati importanti) abbiamo scoperto che è seguitissimo il calcio gaelico proprio come l’hurling. Sono due discipline che rientrano nell’elenco di sport gaelici, ovvero tradizionali e tipici dell’Irlanda.

Vengono rappresentati e sostenuti dalla Gaa, Gaelic Athletic Association, una realtà storica fondata nel 1884 e che promuove anche la musica, la danza e la lingua irlandese.

Calcio gaelico, prime caratteristiche

Il calcio gaelico si gioca con pallone sferico come il calcio, in un campo rettangola molto ampio ci sono due squadre da 15 giocatori, ed essendo uno sport di contatto con tutta la forza fisica che hanno gestiscono la palla con mani e piedi per tiralra verso la porta nel campo avversario. Il calcio gaelico originariamente era maschile, ma oggi è una disciplina praticata anche dalle donne ed è molto seguita dal pubblico femminile.

Il gioco fu inventato nel XVI secolo, le sue origini però sono molto più antiche, si ipotizza prima del 1300. Una partita di calcio gaelico dura o 60 o 70 minuti, una gara suddivisa in due tempi da 30 o 35 minuti, la pausa nell’intermezzo dura 15 minuti.

La squadra dei 15 giocatori che scendono in campo è formata da queste figure: portiere, difensori d’angolo, difensore centrale, mediani, centrocampisti, mezze punte, attaccanti d’angolo e attaccanti pieni. I giocatori possono essere sostituiti durante le partite.

Calcio gaelico, sport di contatto: il possesso di palla

Riportiamo questa nota sul possesso di palla, che ricordiamo nel calcio galeico può essere lanciata o passata a mano, calciata

Un giocatore può trattenere la palla tra le mani muovendosi per il campo: stando fermo non può tenere palla più di 4 secondi, nello spostarsi non può tenerlo in mano per più di quattro passi, dopo i quali dovrà palleggiarlo o facendolo rimbalzare a terra con la mano (come nel basket) o sul piede.

Il palleggio col piede viene chiamato solo (e l’azione soloing) ed è uno dei gesti più tecnici dello sport, assimilabile alla capacità di palleggio o di dribbling nel calcio. Un giocatore non può effettuare più di un palleggio con la mano alla volta, dovendoli intervallare necessariamente almeno con un soloing, che invece può operare illimitatamente.

Il pallone può essere calciato o passato di mano tramite un pugno: quest’ultimo non è propriamente un pugno come potrebbe sembrare, piuttosto un colpo di nocche. Non si può lanciare la palla.

Scommesse sportive sul calcio gaelico

Una piattaforma di scommesse sportive internazionale riporta tantissime discipline e all’interno di ognuna tantissime competizioni che si svolgono nel mondo, giornalmente. Gli sport sono diversi e quindi ognuno ha le sue regole di scommesse ben precise e anche schemi quote differenti. Ad esempio, 22bet spiega alcune regole del calcio gaelico ricordando che è uno sport tra il calcio e il rugby. Ecco le prime due regole importanti che abbiamo trovato sul tema scommesse.

  1. Tutte le scommesse su una partita vengono definite in base al risultato al termine dei tempi regolamentari (70 minuti di gioco composti da due tempi di 35 minuti ciascuno o 60 minuti di gioco composti da due tempi di 30 minuti ciascuno). Affinché le scommesse siano valide, una partita deve essere completata, ad eccezione di quei mercati che erano già stati determinati al momento dell’interruzione della partita.
  2. Tutte le scommesse vengono definite in base al punteggio finale di una partita. Il sistema di punteggio è il seguente:
  • Un goal vale 3 punti (quando la palla viene colpita in rete sotto la traversa).
  • Un punto vale 1 punto (quando la palla supera la traversa).
  • Gli obiettivi nel calcio gaelico sono simili a quelli nel calcio, con i pali che si alzano sopra la rete.

Competizioni attive al momento della scrittura

Gli sport gaelici devono appassionare ed essere seguiti sul campo, di articoli e informazioni in rete ce ne sono ma si soffermano soprattutto sull’aspetto storico, culturale e folcloristico. Di competizioni comunque ce ne sono e 22Bet mostra già alcuni calendari con quote. Ad esempio, segnati per il 26 giugno troviamo il campionato di Connacht Championship e di Munster, poi un elenco di torneli locali e delle special bets che caratterizzano tutti gli sport.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post