Come rendere indimenticabile la propria vacanza in Salento

L’unicità del Salento

Il Salento è una delle mete estive più ambite in assoluto. Definire le sue spiagge come “caraibiche” non è certo un’esagerazione. Si tratta di un territorio generoso ed ospitale, ricco di attrazioni, nel quale sarà praticamente impossibile annoiarsi. In questa guida vi spiegheremo tutto quello che c’è da sapere per rendere davvero unico il vostro soggiorno in Salento.

Scegliere l’alloggio giusto

Prenotiamo un alloggio adatto al tipo di vacanza che vogliamo fare. Se vogliamo visitare ogni giorno una spiaggia diversa andrà bene anche una casa posizionata più nell’entroterra. Nel caso in cui volessimo goderci il mare e raggiungerlo anche a piedi, allora ci converrà prendere una casa vacanza in una località balneare. Su perle di puglia potremo scegliere tra un vasto catalogo le migliori case e villette per soggiornare in Salento.

Le migliori spiagge

Benché non ci siano delle spiagge in Salento che possano essere definite brutte, ce ne sono alcune che dovremo visitare almeno una volta. Partiamo dal versante adriatico. Da questo lato sarà più facile trovare spiagge rocciose, affascinanti e varie, perfette per chi ama andare in esplorazione alla scoperta di insenature e grotte.

Torre Sant’Andrea, con i faraglioni che si stagliano nel mare verde smeraldo è uno dei posti più suggestivi della costa. Non lontano potremo trovare Torre dell’Orso, un posto da cartolina, una baia delimitata dalla scogliera ai lati e dalla macchia mediterranea alle spalle. Benché non si possa definire una vera e propria spiaggia, merita una menzione uno dei posti più fotografati del Salento, la Grotta della Poesia a Melendugno.

Sul lato ionico ci attendono lunghe distese di sabbia bianca con le dune che si insinuano nel mare e che creano uno scenario tropicale. Marina di Pescoluse, le cosiddette Maldive del Salento, Punta Prosciutto e Gallipoli sono tra le mete immancabili.

Le attività più interessanti

Per gli amanti del mare sono tante le attività che possono essere praticate a contatto con esso: vela, kitesurf, immersioni, canoa, escursioni guidate in barca

Tra i tour più interessanti ci sono quelli che ci portano alla scoperta delle bellezze architettoniche del territorio. Il barocco leccese è lo stile artistico più emblematico di questa terra. Prenotando un’escursione nel centro della città di Lecce rimarremo affascinati dai simbolismi e dal significato delle innumerevoli ed elaborate sculture che impreziosiscono le facciate delle chiese e dei palazzi della città.

Tra gli eventi clou della vita estiva salentina c’è la notte della taranta. Questo festival danzante si tiene in diverse date, ogni volta in un paese diverso. Anche se non siamo amanti della musica popolare, varrà senz’altro la pena lasciarci conquistare dal ritmo forsennato della pizzica salentina. Uno spettacolo di musica e danza davvero coinvolgente al quale sarà impossibile assistere senza iniziare a saltellare.

Le sagre di paese sono tra gli eventi più sentiti del territorio. Sono l’occasione perfetta per gustare la buona cucina locale e le prelibatezze del posto preparate secondo la tradizione più verace. Il tutto in un’atmosfera di festa e musica.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post