ISSI News Come risparmiare per gli impianti dentali: 10 consigli per farlo funzionare

Come risparmiare per gli impianti dentali: 10 consigli per farlo funzionare

Gli impianti dentali sono il nuovo gold standard per la sostituzione dei denti mancanti. Sono più convenienti dei ponti o delle protesi a lungo termine e offrono un’estetica più naturale senza bisogno di manutenzione. Tuttavia, gli impianti dentali non sono economici. Il costo medio di un singolo impianto dentale può variare da 1.600 a 6.000 dollari. Occorre inoltre considerare i costi aggiuntivi dell’intervento e del recupero. Fortunatamente, non è necessario spendere migliaia di dollari di tasca propria per avere di nuovo denti sani: ci sono modi per risparmiare sull’impianto dentale che non vanno a scapito del vostro budget.

Fare la spesa per i preventivi

Anche se sapete di aver bisogno di impianti dentali, può essere difficile determinare il prezzo giusto. È importante fare una ricerca e cercare preventivi per gli impianti dentali. Potete fare una ricerca online o chiedere al vostro dentista di consigliarvi dei fornitori affidabili nella vostra zona. Internet offre molte guide e risorse per aiutarvi a capire il costo degli impianti dentali. Potete anche utilizzare siti web di terzi per aiutarvi a stimare il prezzo di diverse procedure: anche se decidete di rivolgervi a un altro fornitore, è utile avere un punto di riferimento per quello che potete aspettarvi di pagare.

Estrazione di un dente prima di un impianto dentale

Gli impianti dentali non sono solo un oggetto dentale, ma anche un processo che comporta la preparazione e la guarigione. Sebbene in genere si raccomandi di attendere per ottenere un impianto dentale dopo l’estrazione di un dente, è possibile ottenere un impianto dentale subito dopo un’estrazione se si ha il dentista giusto. Gli impianti dentali sono molto più facili da realizzare se il paziente ha ancora i denti nel sito di estrazione. Se non ci sono denti nel sito, il dentista dovrà creare un lembo nella gengiva per creare spazio per l’impianto dentale. L’intervento di impianto dentale è più complicato di un’estrazione, quindi è molto più facile da eseguire se ci sono ancora denti nel sito di estrazione. Se il sito di estrazione è privo di denti, il dentista può estrarre un dente nell’area vicina per sostituirlo. Questo può comportare un certo disagio e gonfiore, ma è un processo molto più semplice.

Negoziare con il dentista

Negoziare con il dentista può sembrare un po’ strano, ma può essere un modo molto efficace per risparmiare sugli impianti dentali. Come per qualsiasi altro prodotto o servizio, i dentisti si preoccupano dei loro profitti e possono essere disposti a negoziare con voi. Gli studi dentistici di solito hanno un prezzo fisso per le loro procedure e il personale amministrativo probabilmente vi proporrà il prezzo standard per gli impianti dentali. Se ritenete che il prezzo non rientri nel vostro budget, potete provare a negoziare con il dentista. I dentisti cercheranno probabilmente di proteggersi dai pazienti che cercano di negoziare con offerte più basse e probabilmente offriranno un prezzo che è comunque superiore a quello che la maggior parte delle persone è in grado di pagare. In genere i dentisti fatturano in base alla capacità di pagamento del paziente, ma hanno anche altri fattori da considerare quando stabiliscono il loro prezzo. Potete usare questi fattori a vostro vantaggio quando negoziate con il dentista.

Chiedere informazioni sulle opzioni di finanziamento

Molti studi dentistici offrono opzioni di finanziamento per i pazienti che hanno bisogno di impianti dentali ma non possono permetterseli di tasca propria. I dentisti probabilmente vi offriranno le condizioni di finanziamento standard, ma potete anche provare a chiedere se hanno altre opzioni disponibili. Se avete difficoltà a trovare un dentista implantologo disposto a collaborare con voi, potete anche cercare le opzioni di finanziamento offerte da società di finanziamento terze. Queste società offrono opzioni di finanziamento per qualsiasi tipo di procedura, compresi gli impianti dentali. Spesso offrono piani a tasso fisso a tassi d’interesse competitivi.

Assicurazione dentale

Molti piani assicurativi coprono gli impianti dentali, ma è importante notare che non tutti gli impianti sono coperti. Ad esempio, se avete già un ponte ma dovete sostituire un dente, il ponte sarà probabilmente coperto dalla vostra polizza. Tuttavia, se siete in attesa di un impianto dentale, la vostra assicurazione potrebbe non coprire il costo della procedura. La copertura dell’assicurazione dentale può variare notevolmente da una polizza all’altra, quindi è importante controllare la propria polizza per verificare cosa è coperto. La maggior parte delle polizze assicurative dentali prevede una copertura parziale per gli impianti dentali, anche se alcuni piani possono coprire l’intero costo degli impianti dentali.

Considerare le riparazioni dentali fai da te

Come per qualsiasi altro acquisto, dovreste prima considerare se potete riparare i vostri problemi dentali con un’opzione più economica. È possibile risparmiare sugli impianti dentali eseguendo da soli le riparazioni dentali con prodotti acquistati in farmacia. Le riparazioni dentali, come la riparazione di un dente scheggiato, possono essere eseguite con prodotti acquistati in farmacia. L’applicazione di un materiale per l’incollaggio dentale sul dente può essere efficace per riparare la scheggiatura e prevenire l’infezione. I materiali per l’incollaggio dentale sono progettati per riparazioni estetiche e durano circa sei mesi.

Conclusione

Gli impianti dentali sono un’eccellente soluzione a lungo termine per la perdita dei denti, ma hanno un costo elevato. Fortunatamente, non è necessario spendere migliaia di dollari di tasca propria per avere di nuovo denti sani. È importante comprendere i fattori che influenzano il costo degli impianti dentali. È possibile acquistare preventivi per gli impianti dentali, farsi estrarre un dente prima di ottenere gli impianti e negoziare con il dentista per risparmiare sugli impianti dentali senza compromettere la propria salute orale. Inoltre, è possibile prendere in considerazione le riparazioni dentali fai da te e considerare la copertura assicurativa dentale quando si valutano le opzioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post