ISSI News Come iniziare ad investire in criptovaluta: una guida per principianti

Come iniziare ad investire in criptovaluta: una guida per principianti

Nonostante la sua nota volatilità, la criptovaluta è sempre più amata e grazie alla sua ascesa molte persone che investono, hanno deciso di approfittarne.

Le criptovalute come Bitcoin ed Ethereum diminuiscono per un po’ e poi salgono più in alto, e anche molte altre valute digitali popolari lo stanno facendo . 

I trader esperti speculano sulle criptovalute da anni, ma cosa succede se sei nuovo sul mercato e stai cercando di ottenere la tua fetta di guadagno dal mercato?

Inizia a investire in criptovalute su toptrading.org con questa guida che ti spiega come funziona il trading di criptovalute e ti fornisce le informazioni di base che ti servono per entrare nel mondo del trading sulla blockchain.

 

Alcune cose da sapere prima di iniziare a mettere i tuoi soldi sul mercato delle crypto

Investire nel mercato delle criptovalute è un’impresa rischiosa. Molte persone hanno guadagnato molto denaro, ma molte altre hanno perso tutto. 

Ecco due cose da sapere prima di investire:

 

1. Il mercato delle criptovalute è volatile e rischioso

Le criptovalute sono molto volatili. Il Bitcoin ne è un buon esempio: non è raro che cada del 30% in una settimana, per poi salire ancora di più in quella successiva.

Il Bitcoin può andare bene rispetto a quando è diventato popolare, ma i rendimenti non sono né stabili né garantiti. 

Ad esempio, chi ha acquistato BTC alla fine del 2021 probabilmente si sta sentendo piuttosto scottato in questo momento.

 

2. Ci sono molti tipi diversi di criptovalute disponibili per l’investimento

Esistono migliaia di criptovalute, quindi è importante assicurarsi di capire quale tipo di valuta si sta acquistando prima di investire denaro nel loro ecosistema. 

Per esempio, Ethereum è stato concepito come piattaforma per la creazione di contratti intelligenti e non come una valuta a sé stante. 

Anche Bitcoin ha subito dei cambiamenti nel corso degli anni.

Bitcoin Cash è una valuta che ha preso in prestito il suo codice sorgente da Bitcoin ma con alcune modifiche concettualmente importanti. 

In questo caso, il rischio di investimento potrebbe essere più elevato rispetto alle altre criptovalute, ma anche i guadagni potenzialmente più alti!

 

Come investire in criptovaluta: i passi principali

Investire in criptovalute è un’opportunità per guadagnare molto denaro. Ma prima di tuffarvi, assicuratevi di essere pronti ad affrontare gli alti e bassi che ne derivano.

Ecco cinque cose da considerare prima di investire in criptovalute.

 

1. Avere le finanze in ordine

Prima di iniziare a investire in criptovalute, è importante che le vostre finanze siano in ordine. 

Ciò significa avere un fondo di emergenza, pagare i debiti e avere un portafoglio diversificato di investimenti (preferibilmente non tutti legati alle azioni). 

Gli investimenti in criptovalute possono rientrare in questa strategia di diversificazione, aiutandovi ad aumentare il rendimento totale nel tempo.

 

2. Preparatevi alla volatilità

Le criptovalute sono notoriamente volatili e imprevedibili, quindi preparatevi a subire alti e bassi, ma anche a lunghi periodi di relativa stabilità. 

Non investite denaro di cui potreste avere bisogno urgentemente o entro il prossimo anno o due, a meno che non siate disposti a rischiare di perdere tutto se il mercato subisce una flessione in quel periodo!

 

3. Fate ricerche prima di acquistare qualsiasi valuta

Le borse delle criptovalute forniscono molte informazioni sulla storia delle performance 

 

4. Ricorda, le criptovalute non sono soldi facili

Non c’è niente di facile nel fare soldi con qualsiasi tipo di attività finanziaria, sia che si tratti di azioni o di materie prime come l’argento e l’oro. 

Lo stesso vale per le criptovalute. 

Chiunque dica il contrario probabilmente sta cercando di farvi commettere un errore di criptovaluta.

 

5. Attenzione alle truffe crittografiche

Le truffe crittografiche sono una minaccia seria e molte persone si sono ritrovate a perderci il loro denaro dopo aver investito in criptovaluta. 

Fai molta attenzione al momento di investire nelle criptovalute, perché non esiste un sistema semplice che ti dica se un titolo è sicuro o meno. 

La maggior parte delle persone che hanno subito delle truffe hanno scoperto di essere state ingannate solo quando è stato troppo tardi. 

Queste persone hanno speso migliaia di dollari senza neanche rendersene conto che erano state ingannate.

 

Alcune delle criptovalute più conosciute dove investire

Il mercato delle criptovalute è molto volatile e le previsioni circa il prezzo di una determinata moneta possono essere disastrose, pertanto non si tratta di un investimento adatto per tutti. 

Sebbene sia difficile prevedere il futuro delle criptovalute, la maggior parte di esse ha mostrato tendenze positive negli ultimi anni.

 

1. Bitcoin (BTC)

Bitcoin è la criptovaluta più conosciuta al mondo e, nonostante abbia avuto una serie di problemi nel corso del tempo, resta la moneta digitale più importante in termini di capitalizzazione di mercato.

Il suo prezzo è cresciuto notevolmente negli ultimi anni e ha raggiunto il picco massimo nel 2018 con un valore vicino ai 20mila dollari. 

La scelta migliore per gli investitori iniziali è quella di acquistare Bitcoin e conservarlo per qualche anno fino alla possibilità di venderlo con un profitto decente.

 

2. Ethereum (ETH)

Le transazioni sono sicure, veloci e a basso costo. Le applicazioni possono essere personalizzate in base alle necessità del cliente e sono molto creative. 

La criptovaluta Ethereum ha una capitalizzazione di mercato di oltre $28 miliardi di dollari e la sua capitalizzazione è superiore a quella di Bitcoin.

 

3. Ripple (XRP)

Ripple è una società che sta cercando di creare un sistema per le valute digitali basato su blockchain. 

Le sue monete sono state create da Ripple Labs per facilitare le transazioni internazionali tra istituzioni finanziarie e banche in tutto il mondo con la tecnologia Blockchain.

 

4. Litecoin (LTC)

La criptovaluta Litecoin è una moneta digitale che è stata sviluppata nel 2011 da Charlie Lee. 

È considerata la versione migliorata di Bitcoin, in quanto offre velocità di transazione più veloci e il costo di transazione più basso rispetto al bitcoin.

La criptovaluta Litecoin è una delle più popolari nel mercato delle criptovalute per la sua stabilità, sicurezza e scalabilità. 

L’analisi del grafico del prezzo mostra come le quotazioni di Litecoin sono rimaste stabili durante le ultime fasi della crisi del mercato delle criptovalute del 2018.

Litecoin ha una capitalizzazione di mercato superiore a $6 miliardi e un volume totale di scambi pari a $1 miliardo.

 

5. Binance Coin (BNB)

Binance Coin (BNB) è una criptovaluta creata da Binance, la più grande borsa di criptovalute al mondo. 

Il token può essere utilizzato sulla piattaforma di trading per pagare le commissioni di transazione o per ottenere sconti su alcuni tipi di servizi.

Si prevede che nel 2020 la moneta di Binance sarà una delle criptovalute più utilizzate al mondo. 

La domanda di questo token aumenta ogni volta che viene annunciata una nuova quotazione o un nuovo prodotto di Binance.

Lo scopo principale della creazione di questo token è stato quello di fornire agli utenti maggiori opportunità di utilizzo sulla propria piattaforma e di ridurre le commissioni di transazione utilizzando Binance Coin invece di Bitcoin o Ethereum.

 

Conclusione

Oggi c’è l’imbarazzo della scelta. Bisogna fare attenzione a non investire nel primo falso Bitcoin che ti capita, rischiando di perdere tutto. 

Abbi prudenza e sii riflessivo sul mercato di oggi. Leggi le tendenze, leggi i grafici, le news. 

Puoi trovare informazioni utili su siti dedicati alle criptovalute, che ti indicheranno i fattori da tenere presente e molto altro.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post